Rapina in via Gagarin: prima gli offre droga, poi apre il coltello

Vittima un commerciante fuori dal suo negozio di alimentari

Stava abbassando la saracinesca del suo negozio, quando è scattata la rapina. Paura ieri sera per un commerciante di 42 anni, cittadino bangladese, appena fuori dal suo negozio di alimentari di via Gagarin, rione Bolognina. Alla vittima si è avvicinato un uomo, straniero, proprio mentre il primo si stava apprestando a chiudere la serranda dell'esercizio commerciale.

Al primo approccio lo sconosciuto ha offerto al 42enne di comprare dello stupefacente, ma allo sbrigativo diniego che ne è seguito, il rapinatore ha estratto un coltello, con il quale poi è partita la minaccia e la rapina. Alla fine, in commerciante ha dato al suo aggressore il portafoglio, con dentro documenti e 150 euro in contanti. L'aggressore si è poi allontanato, permettendo alla vittima di chiamare la Polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

  • Monte San Pietro: anziano morto durante il trasporto in pulmino, indagini in corso

Torna su
BolognaToday è in caricamento