Rapina in via Gagarin: prima gli offre droga, poi apre il coltello

Vittima un commerciante fuori dal suo negozio di alimentari

Stava abbassando la saracinesca del suo negozio, quando è scattata la rapina. Paura ieri sera per un commerciante di 42 anni, cittadino bangladese, appena fuori dal suo negozio di alimentari di via Gagarin, rione Bolognina. Alla vittima si è avvicinato un uomo, straniero, proprio mentre il primo si stava apprestando a chiudere la serranda dell'esercizio commerciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al primo approccio lo sconosciuto ha offerto al 42enne di comprare dello stupefacente, ma allo sbrigativo diniego che ne è seguito, il rapinatore ha estratto un coltello, con il quale poi è partita la minaccia e la rapina. Alla fine, in commerciante ha dato al suo aggressore il portafoglio, con dentro documenti e 150 euro in contanti. L'aggressore si è poi allontanato, permettendo alla vittima di chiamare la Polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 7 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus, la Regione Emilia-Romagna dà tre milioni di mascherine gratis a tutti i cittadini

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 3 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 4 aprile: i dati comune per comune

  • “Mio padre ha perso il lavoro e il frigorifero è vuoto, aiutateci": adolescente chiede aiuto al 112

Torna su
BolognaToday è in caricamento