Inseguimento in San Donato: davanti al bar con 60 dosi di cocaina, arrestato

E' stato bloccato e ammanettato dopo un inseguimento e dopo aver aggredito i Carabinieri

Credeva di farcela, così non si è liberato delle dosi di droga che aveva in tasca, come di solito accade quando si "incrociano" le forze dell'ordine. Ieri pomeriggio, in via Galeotti, nel quartiere San Donato, i Carabinieri hanno quindi ammanettano un cittadino tunisino di 36 ann, irregolare sul territorio italiano, trovato in possesso di 61 dosi di cocaina, circa 30 grammi.

E' stato notato davanti a un bar di via Berolado e quando i militari di pattuglia gli hanno chiesto di esibire i documenti, ha reagito colpendoli con calci e pugni per poi darsi alla fuga. E' stato così inseguito in auto e piedi fino a via Galeotti, dove, dopo una colluttazione, è stato bloccato e arrestato. Dovrà rispondere di spaccio di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

Droga e morte in vicolo de' Facchini: "Denunciamo da mesi, siringhe ovunque. Più controlli"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

  • Avvelenato e lasciato nel parcheggio va in coma e muore dopo 2 giorni: fermati due coniugi

Torna su
BolognaToday è in caricamento