Via Gandusio: occupazione abusiva casa Acer, quattro denunciati 

La scoperta è stata fatta dai Carabinieri e l'intervento presso l'appartamento è avvenuto con l'ausilio dei militari dell'Esercito

I Carabinieri della Stazione Bologna Navile hanno denunciato quattro rumeni, tra i 25 e i 42 anni, senza fissa dimora e con precedenti di polizia, per invasione di terreni o edifici in concorso.

Si erano insediati abusivamente all’interno di un appartamento situato al settimo piano di un immobile in via Antonio Gandusio e gestito da Acer Bologna. La scoperta è stata fatta dai Carabinieri e l’intervento presso l’appartamento è avvenuto con l’ausilio dei militari dell’Esercito del 121° Reggimento Artiglieria Controaerei “Ravenna”.

A febbraio scorso, erano stati sgomberati 12 appartamenti sempre in Via Gandusio: in quell'occasione vennero denunciate circa 20 persone.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: riminese ricoverato, aveva volato dal Marconi. Positivo anche un altro passeggero dello stesso volo

Torna su
BolognaToday è in caricamento