Via Indipendenza, l'abbonata Tper: 'Quel 20, sempre in ritardo'

Una giovane lettrice segnala un disservizio sulla linea 20, spesso in ritardo, commentando: 'Controllori ovunque, ma chi multa loro quando saltano la corsa?'

Abbonamenti pagati puntualmente, ma autobus in ritardo. E' il paradosso che acompagna la riflessione di una lettrice che, scrivendo a Bolognatoday, segnala disservizi su una linea degli autobus Tper.

La giovane passeggera, che racconta di utilizzare la linea 20 tutti i giorni per andare e tornare dal lavoro che occupa nel settore della ristorazione dentro mura, riferisce: "Ieri, ad esempio, ho finito di lavorare alle 19:00, l'autobus sarebbe dovuto passare alle 19:16 dalla fermata "San Pietro" e invece ha saltato la corsa arrivando alle 19:30. Le fasce orarie in cui ho riscontrato i ritardi sono varie, perché lavoro su turni quindi non prendo l'autobus sempre alla stessa ora".

"Non ho mai fatto una segnalazione a Tper -prosegue la ragazza- solo perché non so in che modo dovrei procedere, a chi rivolgermi o a quale indirizzo scrivere" aggiungendo quindi una riflessione: "Come mai chi, come me, lavora in centro è obbligata a munirsi di apposito abbonamento prima di salire sull'autobus ogni primo del mese, mentre gli autobus non sono mai in orario e puntualmente saltano le corse?" E ancora: "Se io salissi in autobus senza biglietto verrei multata dai controllori, ma chi provvede a multare l'azienda per i ritardi continui e le corse saltate dei suoi bus?".

Da un rapido controllo in rete e sulla carta dei servizi Tper, eventuali ritardi o salti di corsa nel tratto urbano diurno non risulterebbero indennizzabili, contrariamente ad alcune casistiche che comunque riguarderebbero abbonati, tratte extraurbane e ultime corse o corse notturne.

Dal giugno di quest'anno peraltro, dopo l'approvazione della Manovra bis dal parte del Parlamento, anche il trasporto pubblico locale è soggetto a rimborsi dei biglietti causa ritardo, ma si tratta comunque di casi-limite, poiché il rimborso integrale è compreso solo con ritardi di oltre 60 minuti, fatte salve oltretutto le cause di forza maggiore.

Per qualsiasi segnalazione sul servizio nel bacino di Bologna è possibile comunque inoltrare formale reclamo on line, nella sezione “Parla con TPER” sul sito www.tper.it, oppure per posta (TPER SpA - via Saliceto 3 - 40128 Bologna) per fax, al numero 051350177.

Sui moduli, disponibili nei Centri TPER è opportuno riportare la data, l’orario, la linea, la direzione del mezzo e la località in cui si è verificato l’episodio e, quando possibile, la matricola del mezzo o, se del caso, del conducente. Il tempo medio di risposta ai reclami nel 2015 è stato pari a 17 giorni

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Cade dalle scale mentre scende dalla Torre Asinelli: soccorsi sul posto

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Lutto in città, se ne va la mitica 'Agnese delle cocomere'

Torna su
BolognaToday è in caricamento