Riconosce ladra in via Indipendenza e la consegna alla Polizia

Borseggiato il giorno prima, individua la responsabile nella ressa durante i T-days, e la blocca fino all'arrivo degli agenti

Ha riconosciuto nel suo volto quello della ragazza che circa 24 ore prima lo aveva borseggiato, e l'ha bloccata chiamando la polizia. E' successo ieri mattina, verso 12:00, in via Indipendenza, quando un cittadino israeliano di 54 anni stava passeggiando nella ressa domenicale durante i T-Days.

I fatti si sarebbero consumati il giorno prima, quando l'uomo era stato avvicinato da due persone, due donne: mentre una delle due con un espediente cercava di distrarlo, quell'altra gli metteva le mani in tasca dello straniero, sfilandogli contanti per qualche centinaio di euro. L'uomo, accortosi del furto e intuito che cos'era successo è immediatamente corso a fare denuncia alla polizia.

La mattina successiva la sorpresa, quando il signore ha scorto la 'mano lunga' a passeggio nel centro storico, nei pressi dello stesso punto in cui era avvenuto il furto. Una volta riconosciuta la ragazza, l'israeliano ha chiamato gli agenti, trattenendola fino al loro arrivo.

Identificata la donna è risultata essere nata a Venezia nel 1997, ma attualmente residente a San Lazzaro. Verbalizzate le testimonianze dell'uomo, alla donna è stata notificata una denuncia per furto aggravato.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti