'Poliziotti del c....', insultano e deridono gli agenti: tre nei guai

Due giovani e una minore non hanno gradito il controllo in via Indipendenza, forse a causa dei loro precedenti

Foto archivio

Un trio un po' troppo "esuberante" finito nei guai con una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità. 

Ieri sera poco prima delle 22, un 23enne di origine marocchina e due ragazze, una bolognese di 22 anni e una siciliana di 17, sono stati fermati per un normale controllo in via Indipendenza. Quando gli agenti hanno chiesto di esibire i documenti, i tre hanno iniziato a sbeffeggiarli e a offenderli: "Poliziotti del c..., vi comportare così solo perché indossate la divisa".

Una volta identificati, è risultato chiaro il motivo del loro atteggiamento: la 22enne è gravata da precedenti per reati legati agli stupefacenti e per furto, il ragazzo è destinatario di un decreto di espulsione dal territorio italiano, sempre per reati di droga, così ha rimediato anche una denuncia per inottemperanza. "Positiva" anche la minorenne per reati contro il patrimonio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • "Appropriazione indebita": sequestrati 100 immobili a Bologna

  • Incidente sulla A13: camion esce di strada e "disperde" centinaia di stecche di sigarette di contrabbando

  • Incidente a Castenaso: scoppia una gomma, schianto frontale e due feriti

Torna su
BolognaToday è in caricamento