150 euro per vivere in un alloggio occupato, i Carabinieri sgomberano 15 persone

Lo stabile liberato all'alba con battaglione mobile, elicottero e pattuglie. Tutti gli occupanti denunciati

Un condominio sfitto, occupato e dove gli ultimi arrivati dovevano versare del denaro per poter rimanere. Operazione dei carabinieri questa mattina in via Jacopo di Paolo, dove i militari sono intervenuti in forze per sgomberare l'immobile.

Al momento del blitz, all'alba, 15 persone sono state trovate dentro gli appartamenti: si tratta di 13 cittadini tunisini, un marocchino e un egiziano. Durante gli accertamenti, si è scoperto che un 34enne del gruppo era in realtà l'affittacamere abusivo: dai 100 ai 150 euro la somma richiesta a persona per poter soggiornare in uno degli alloggi. Da quanto ricostruito, il tutto è avveniva all’insaputa dei reali proprietari dell’immobile. Durante le operazioni sono anche stati rinvenute diverse biciclette di probabile provenienza furtiva. Tutti gli occupanti sono stati infine identificati e denunciati per invasione di terreni ed edifici.

Potrebbe interessarti

  • Eclissi di luna: cosa vedremo e come fotografarla

  • Casa: 6 modi per riutilizzare i fondi di caffè

  • SuperEnalotto: colpo da 50mila euro a San Lazzaro, sfiorato il jackpot più alto della storia

  • Mercato immobiliare: i prezzi di case e negozi a Bologna, zona per zona

I più letti della settimana

  • Sciopero nazionale trasporti 24 e 26 luglio: stop bus, treni e aerei

  • Incidente in A14: scontro tra camion, tratto chiuso al traffico

  • Incendio a Castenaso: auto prende fuoco mentre viaggia in strada

  • Incidente ad Argelato: scontro auto-scooter, c'è un morto

  • E' leucemia acuta: a tre giorni dal ricovero Mihajlovich inizia la chemio

  • Incidente fatale: scontro tra auto, morto un 20enne

Torna su
BolognaToday è in caricamento