Rapina in via Marconi: in manette una 31enne

La donna, visibilmente in stato di agitazione, ha molestato alcune persone davanti al Caf della Cgil

Foto: H.A.

I Carabinieri sono intervenuti stamane nei presi della camera del lavoro di Bologna in via Marconi, per trarre in arresto una cittadina marocchina di 31 anni. La donna, visibilmente alterata dai fumi dell'alcool, avrebbe incominciato a infastidire le persone in fila al Caf, per poi prendersela con una cittadina peruviana di 32 anni, e cercare di rubarle il cellulare, strappando dalle orecchie della malcapitata gli auricolari. A quel punto sono gli stessi avventori del centro fiscale a chiamare il 112. La 31enne, con precedenti specifici in merito, è stata portata via in manette: l'accusa è di rapina

Potrebbe interessarti

  • Eclissi di luna: cosa vedremo e come fotografarla

  • Nuove tariffe bus Tper: il biglietto passa a 1 euro e 50, il citypass aumenta di 2 euro

  • Downburst: un fenomeno pericoloso e sempre più frequente

  • Casa: 6 modi per riutilizzare i fondi di caffè

I più letti della settimana

  • Sciopero nazionale trasporti 24 e 26 luglio: stop bus, treni e aerei

  • Incidente in A14: scontro tra camion, tratto chiuso al traffico

  • Incendio a Castenaso: auto prende fuoco mentre viaggia in strada

  • Incidente ad Argelato: scontro auto-scooter, c'è un morto

  • Incendio alla Coop di Sasso Marconi: appiccato il fuoco in quattro punti diversi

  • Incidente fatale: scontro tra auto, morto un 20enne

Torna su
BolognaToday è in caricamento