Rapina in via Marconi: in manette una 31enne

La donna, visibilmente in stato di agitazione, ha molestato alcune persone davanti al Caf della Cgil

Foto: H.A.

I Carabinieri sono intervenuti stamane nei presi della camera del lavoro di Bologna in via Marconi, per trarre in arresto una cittadina marocchina di 31 anni. La donna, visibilmente alterata dai fumi dell'alcool, avrebbe incominciato a infastidire le persone in fila al Caf, per poi prendersela con una cittadina peruviana di 32 anni, e cercare di rubarle il cellulare, strappando dalle orecchie della malcapitata gli auricolari. A quel punto sono gli stessi avventori del centro fiscale a chiamare il 112. La 31enne, con precedenti specifici in merito, è stata portata via in manette: l'accusa è di rapina

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Coronavirus, bollettino Emilia Romagna: +24 casi e ancora 8 decessi

  • Mercurio dà spettacolo: come e quando osservarlo a occhio nudo

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Torna su
BolognaToday è in caricamento