Allarme bomba in via Matteotti: valigia sospetta, strada chiusa

Un bagaglio rinvenuto sopra il ponte Matteotti fa scattare il protocollo. Strada chiusa al traffico, e artificieri sul posto

Allarme bomba in via Matteotti. Intorno a mezzanotte un bagaglio sospetto, una valigia semiaperta sul muretto del ponte che sovrastra al Stazione Centrale ha fortemente insospettito i Carabinieri di Bologna Navile, che hanno dato l'allarme e fatto scattare il protocollo anti-ordigno.

Sul posto sono intervenuti militari di rinforzo, artificieri e Vigili del Fuoco. La circolazione ferroviaria è stata sospesa in direzione sud e un treno regionale, in partenza proprio in quei minuti, ha dovuto aspettare prima di ripartire. Il ritardo si è attestato intorno ai 55 minuti.

In tutto l'operazione è durata circa un'ora e mezza. Il bagaglio è stato ispezionato, e non è stato trovato alcun esplosivo: la valigia infatti, conteneva solo libri. Questo è il quarto allarme bomba in meno di dieci giorni, all'interno delle mura della città.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Rapina in moto con targa falsa: 'specialisti' dei Rolex in arresto

    • Cronaca

      Autovelox bruciati a Sasso Marconi: tre colonnine danneggiate

    • Cronaca

      Lavoratori edili: il 25 maggio grande manifestazione in città

    • Meteo

      Meteo, temporali in arrivo: allerta Protezione Civile

    I più letti della settimana

    • Incidente a Medicina: scontro tra auto, tre morti

    • Incidente in bici per il pilota Niki Hayden: ricoverato, è grave

    • 'Arancia meccanica' in via San Donato, rapinata e molestata in casa

    • Via Matteotti: lite al bar, spacca la bottiglia in testa alla titolare

    • Rapine e pestaggi in San Donato, smantellata baby-gang: 'Sistema brutale'

    • Sul bus in via Murri senza biglietto, arrestata per resistenza

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento