Via Matteotti: riconosce il ladro, poi il pestaggio di gruppo in strada

Cerca di sventare un furto, per poi accorgersi che anche il suo portafoglio è sparito. La storia finisce con una violenta aggressione di gruppo. La polizia lo trova svenuto in strada, ma trova anche gli aggressori

Aveva cercato di sventare un furto, per poi accorgersi che anche dalle sue tasche era spartito il portafoglio. La storia si conclude con una violenta aggressione e un ricovero in ospedale.

Tutto è iniziato mercoledì, quando un cittadino bengalese di 34 anni sull'autobus numero 27,  aveva notato due uomini che stavano borseggiando alcuni passeggeri, così li aveva messi in guardia, ma poco più tardi si era accorto che egli stesso era stato derubato. 

Ieri, mentre camminava in via Matteotti, ha riconosciuto uno dei due ladri e senza esitare ha chiesto di riavere il maltolto. L'uomo ha fatto finta di acconsentire, dandogli appuntamento per le 19. Com'era immaginabile, il balordo si è presentato con il suo 'compare' e invece di restituire i soldi lo ha riempito di botte. Ma la vittima non si è lasciata intimorire, è entrata in un call-center e ha afferrato una catena per difendersi, ma a dare man forte ai due picchiatori, erano già arrivati altri due stranieri che hanno continuato a malmenarlo, così il bengalese prima di perdere i sensi è riuscito a chiamare la polizia. 

Gli agenti, giunti sul posto, hanno allertato l'ambulanza del 118 che ha traportato il malcapitato all'ospedale Sant'Orsola, dove è stato curato per un trauma cranico minore, quindi si sono messi alla ricerca dei ladri-aggressori. In base alle descrizioni, nelle ore successive li hanno individuati e fermati, mentre stazionavano tranquillamente davanti a un bar, sempre in via Matteotti, come se nulla fosse: si tratta di un italiano di 47 anni originario di Palermo e di un coetaneo cittadino marocchino. Al momento sono stati entrambi deferiti per lesioni: si attende l'eventuale denuncia della vittima, quindi la loro posizione potrebbe aggravarsi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipitato ad Argelato: morto in ospedale il giovane pilota

  • Precipita con l'aereo, morto a 23 anni: chi era la vittima

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Perdita d'acqua in via Indipendenza, negozi allagati e disagi al traffico | VIDEO - FOTO

  • Al Maggiore primo intervento al mondo di asportazione di colon e fegato eseguito con robot

Torna su
BolognaToday è in caricamento