Cibi scaduti, birra fredda e mercatini abusivi: controlli e multe della PM

Negoziante multato per 7mila euro. Inoltre nei pressi dell'Hub, due uomini e una donna avevano allestito un mercatino di abiti usati sul marciapiede

Settemila euro di multa per un quarantenne bengalese, titolare di un negozio in via Matteotti. Ieri mattina, a seguito di una segnalazione, la Polizia Municipale hanno eseguito alcuni accertamenti nel negozio, dove veniva venduta birra fredda, nonostante l'ordinanza sindacale in vigore nella zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti hanno controllato a fondo l'attività e riscontrato diverse irregolarità amministrative per la tutela del consumatore. Oltre alle irregolarità sulla esposizione dei prezzi e sulle informazioni obbligatorie nelle etichette, i vigili hanno trovato anche latticini scaduti anche da oltre un mese: cinque bottiglie di latte, quattro confezioni tra burro, ricotta e yogurt scaduti in luglio. Tutti i prodotti sono stati sequestrati e il negoziante è stato sanzionato con cinque verbali per un importo complessivo di circa settemila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

  • Frecce Tricolori a Bologna: lo spettacolo il 29 maggio

Torna su
BolognaToday è in caricamento