Spaccio di droga in San Donato, in manette 43enne

Gli scambi avvenivano direttamente a casa dell'uomo

Un cittadino italiano di 43 anni è stato arrestato ieri sera dopo un controllo dei carabinieri in zona San Donato, per spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo che risiede in un appartamento di via mondo è stato portato fuori dalla sua abitazione, dentro la quale sono stati trovati 125 grammi di hashish oltre a qualche centinaio di euro in contanti. I carabinieri di Bologna centro da tempo tenevano d'occhio l'abitazione del 43enne, dove era stato riferito di un continuo via vai di persone esterne al condominio. I militari hanno trovato riscontro, e sono saliti nell'abitazione del 43enne per una perquisizione. L'uomo, disoccupato e con qualche precedente, è stato portato in caserma in attesa dell'udienza del processo per direttissima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • Incendio in via Sant'Isaia, morta una giovane donna

  • Coronavirus, aumentano i contagi in regione: + 71. Donini alle aziende: "Fate screening"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: altri 47 casi, metà a Bologna e 11 sintomatici

  • Dimesso dall'ospedale, torna e aggredisce operatore con calci e pugni

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 10 luglio: focolaio impresa di logistica, +36 casi a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento