Via Nicolò dal'Arca, cercano di pagare barista con dei falsi e poi lo rapinano

I Carabinieri li hanno arrestati mentre si stavano allontanando. Il barista improvvisamente aggredito mentre faceva loro notare che le loro banconote erano false

I Carabinieri di Bologna hanno arrestato due 23enni per concorso in tentata rapina impropria e spendita di monete falsificate. E’ successo ieri notte, quando la Centrale Operativa del 112 ha ricevuto la richiesta di aiuto dal proprietario di un bar situato in via Nicolò dall’Arca che riferiva di essere stato aggredito da due clienti.

La notizia è stata trasmessa a una pattuglia dell’Arma che in quel momento si trovava in zona Bolognina per i controlli del territorio. I militari si sono recati velocemente sul posto e hanno tratto in arresto i due soggetti, cittadini tunisini, mentre cercavano di darsi alla fuga.

Altri clienti e il proprietario del locale hanno poi riferito che i due, dopo aver tentato di pagare una consumazione con due banconote false da 50 euro, avevano cercato di impossessarsi di altre due banconote da 50 euro, ma questa volta vere, che il barista, dopo aver estratto dalla cassa, gli aveva mostrato per fargli notare la differenza. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, i due tunisini sono stati tradotti in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento