Via Passarotti: 'Non si affitta agli stranieri', la denuncia (con audio) dell'assessore Lepore

In una sequenza si sente uno scambio tra una persona dall'accento arabo e una impiegata che richiede la nazionalità come prima domanda per poi chiudere a ogni trattativa

Una telefonata per informarsi su un bilocale in via Passarotti ma la prima informazione è anche l'ultima, perché "la proprietà intende affittare solo a una persona italiana". Succede a Bologna, come già documentato in passato, ma questa volta il colloquio, tra un cittadino egiziano e una impiegata di una agenzia immobiliare, è stato registrato.

ASCOLTA L'AUDIO DELLA TELEFONATA

"Nell'ultimo anno sono decine le segnalazioni che ho ricevuto" commenta amaro su Facebook l'assessore alla Cultura Matteo Lepore, che prosegue rilanciando: "I fatti terribili di Macerata devono invitare tutti a guardarsi dentro. Noi siamo il razzismo, la nostra normalità e l’indifferenza. Disertare è necessario come cittadini in primo luogo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Cade dalle scale mentre scende dalla Torre Asinelli: soccorsi sul posto

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Lutto in città, se ne va la mitica 'Agnese delle cocomere'

Torna su
BolognaToday è in caricamento