Ordinanza anti-rumore in via Petroni, l'oste disobbedisce: 'Terrò aperto lo stesso'

Annuncia battaglia Max Bolelli del Bar Balanzone, contro il giro di vite imposto dal Comune sulla via della movida universitaria

"Io stasera e domani sera resterò aperto, perché devo campare e mandare avanti la mia famiglia. Se mi faranno la multa, vorrà dire che sarà un abuso sull'abuso". Così Massimiliano Bolelli, gestore del bar Balanzone, annuncia l'intenzione di non voler rispettare l'ultima ordinanza comunale sui locali di via Petroni: invece che chiudere a mezzanotte, Bolelli conta di andare avanti fino all'1, cioè l'orario fissato dall'ordinanza precedente.

Dalle informazioni raccolte da Bolelli, non solo il Balanzone resterà aperto oltre la mezzanotte. "È stata una decisione combattuta e credo pochi la seguiranno perché hanno tutti paura", afferma l'oste, aggiungendo però che almeno un paio di colleghi della strada gli hanno fatto sapere che non stasera non rispetteranno il provvedimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto, oggi in Consiglio l'assessore al Commercio, Alberto Aitini, non ha accennato all'ipotesi di una deroga. Eppure, solo ieri sera i gestori affermavano che lo stesso Aitini aveva comunicato loro questa intenzione. "Ormai siamo abituati al fatto che ci fa delle promesse e poi non le mantiene", commenta Bolelli, aggiungendo che "adesso verranno a raccontare che sono arrabbiati con me perché ho fatto l'esposto in Procura, ma chiaramente è una scusa". L'esposto, riferisce l'oste, è stato depositato ieri mattina. "Per adesso l'ho firmato solo io- conclude Bolelli- ma in settimana ci sarà senz'altro un'integrazione da parte di altre cinque o sei persone almeno". (Pam/ Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 borghi medievali più belli nella provincia di Bologna

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Basilica di San Petronio, la chiesa più grande di Bologna: 7 cose da sapere

  • Saggezza popolare: i proverbi più amati dai bolognesi

  • Prezzi case a Bologna: la mappa zona per zona

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

Torna su
BolognaToday è in caricamento