Via Pizzardi: 'monarchico' barricato in casa, minaccia esplosione con il gas

Una sorta di nostalgico, forse attivista di Forza Nuova, ha appeso una bandiera monarchica ed è chiuso in casa da alcune ore. Ha già gettato petardi e oggetti dalla finestra, si teme abbia anche un'arma

Forse esponente di Forza Nuova, sicuramente una sorta di nostalgico si è barricato nella sua casa in via Pizzardi minacciando di far esplodere il palazzo con il gas. Alla sua finestra ha appeso una bandiera monarchica.

Da quanto si apprende l'uomo è sulla cinquantina, ex avvocato, ed è già conosciuto per problemi psichici, si teme abbia anche un'arma. Sul posto, polizia, vigili del fuoco e municipale, con giubbotti antiproiettile. Nel palazzo anche un attivista di Forza Nuova accorso probabilmente per calmarlo.

Sotto al balcone è stato posizionato un materassino gonfiabile. L'uomo ha già gettato vari oggetti dalla finestra al grido di: "Viva il re!".

A dare l'allarme sono stati alcuni vicini, dopo che l'uomo aveva lanciato petardi dalla finestra. All'arrivo delle forze dell'ordine, ha gettato altri oggetti dalla stessa finestra, per poi barricarsi in casa. È in corso una trattativa con la polizia e con i genitori, mentre tutti i condomini del palazzo sono scesi in strada. Il palazzo è stato evacuato.

Potrebbe interessarti

  • 7 alimenti che fanno ingrassare invece che dimagrire

  • Un faro in montagna? Esiste a Gaggio Montano

  • Amanti del vinile? 4 imperdibili negozi a Bologna

  • Perché assumere magnesio è importante: tutti i cibi che lo contengono

I più letti della settimana

  • Incidente in A1, un morto: traffico bloccato la domenica del rientro

  • Nuova rotta Ryanair: da Bologna a Kutaisi due volte a settimana

  • West Nile, zanzare positive a San Giovanni in Persiceto

  • Concorsi pubblici, Unibo cerca 57 amministrativi: c'è tempo fino al 5 settembre

  • San Lazzaro, azzarda un'inversione e provoca incidente: incastrato dalle telecamere

  • Incidente a Monterenzio: Suv si ribalta e blocca la carreggiata, disagi al traffico

Torna su
BolognaToday è in caricamento