Via Proni, perquisita una Mercedes: nell'abitacolo coltelli e una frusta da 86 centimetri

La Polizia dopo il controllo dei documenti ha notato il coltello: la perquisizione ha fatto rinvenire anche una seconda lama e una frusta. Denunciati due uomini

E' stata una pattuglia della Polizia reparto prevenzione crimini a notare in via Prono il gruppetto (tre uomini e una donna) radunato attorno e all'interno di due auto, fra cui una Mercedes E 200, e a decidere di fare un controllo. Durante la verifica dei documenti (avvenuta ieri intorno alle 22.35) gli agenti hanno notato un coltello a serramanico all'interno dell'abitacolo ed è così scattata la perquisizione che ha fatto emergere la presenza di un secondo coltello (questo da cucina) e di una frusta lunga 86 centimetri. Denunciati un rumeno del'88 e un moldavo del 1993 per porto abusivo di armi o oggetti atti a offendere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Maxi furto al bar: si finge acquirente e ruba 200mila euro di diamanti

  • Incidente sulla Statale: schianto tra auto, morta una donna

  • Morto in solitudine, gli amici si mobilitano per trovare i parenti: "Ivan se lo meritava"

Torna su
BolognaToday è in caricamento