Via Proni, perquisita una Mercedes: nell'abitacolo coltelli e una frusta da 86 centimetri

La Polizia dopo il controllo dei documenti ha notato il coltello: la perquisizione ha fatto rinvenire anche una seconda lama e una frusta. Denunciati due uomini

E' stata una pattuglia della Polizia reparto prevenzione crimini a notare in via Prono il gruppetto (tre uomini e una donna) radunato attorno e all'interno di due auto, fra cui una Mercedes E 200, e a decidere di fare un controllo. Durante la verifica dei documenti (avvenuta ieri intorno alle 22.35) gli agenti hanno notato un coltello a serramanico all'interno dell'abitacolo ed è così scattata la perquisizione che ha fatto emergere la presenza di un secondo coltello (questo da cucina) e di una frusta lunga 86 centimetri. Denunciati un rumeno del'88 e un moldavo del 1993 per porto abusivo di armi o oggetti atti a offendere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Frecce Tricolori a Bologna: lo spettacolo il 29 maggio

Torna su
BolognaToday è in caricamento