Ladro in casa in via Salvini: si nasconde sotto il letto e chiama i Carabinieri

Ha intravisto una sagoma, ma non si è fatto prendere dal panico, neanche quando l'uomo è entrato in camera da letto

Si è svegliato di soprassalto e ha capito che in casa era entrato un ladro. E' accaduto la notte tra domenica e lunedì in via Salvini, nel quartiere San Donato: il titolare, un 31enne di origine cinese, ha intravisto una sagoma, ma non si è fatto prendere dal panico, neanche quando l'uomo è entrato in camera da letto e ha aperto un paio di cassetti del comò. 

Si è prontamente nascosto sotto il letto e ha composto il numero del 112: A finire in manette il 29enne U.T., cittadino nigeriano carico di precedenti per rapina, spaccio di stupefacenti e furti, destinatario inoltre di un foglio di via. I militari del radiomobile lo hanno colto in flagranza fuori dalla porta, che risultava forzata. Al seguito un carrello della spesa dove aveva infilato alcune cornici d'argento, due collanine d'oro e varie bottiglie di liquore che aveva arraffato in cucina e in sala da pranzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Esce di strada, l'auto finisce nel canale: c'è un morto

  • Ozzano, maxi rissa davanti a locale: spunta un coltello, quattro feriti

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento