Giocattoli non a norma, multa salata per il commerciante

La merce è stata sequestrata

Giocattoli senza le avvertenze in lingua italiana in vendita in un negozio di vicinato in via San Carlo. Li ha scoperti questa mattina una pattuglia della Polizia Locale del reparto territoriale Saragozza-Porto, impegnata nei controlli a tutela dei consumatori.

Su due scaffali del negozio erano posizionati alcuni giocattoli privi delle avvertenze in lingua italiana e da una verifica più approfondita sono emersi in tutto 77 pezzi non a norma. Gli agenti hanno cosi proceduto al sequestro dei giocattoli e per il titolare, un cittadino residente a Bologna e originario del Bangladesh, è scattata una sanzione di 3.000 euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio di Vasco Rossi Lorenzo si è sposato: tutta la felicità in una foto

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Lutto all'Alma Mater: morto a 94 anni Alfonso Traina, professore emerito, filologo e latinista

  • Piazzola sospesa per due giorni, gli ambulanti protestano

  • Funerale Giovanni Cremonini, in centinaia per l'ultimo saluto al babbo di Cesare

  • Esce di casa e non torna, trovato di notte nel fiume

Torna su
BolognaToday è in caricamento