Giocattoli non a norma, multa salata per il commerciante

La merce è stata sequestrata

Giocattoli senza le avvertenze in lingua italiana in vendita in un negozio di vicinato in via San Carlo. Li ha scoperti questa mattina una pattuglia della Polizia Locale del reparto territoriale Saragozza-Porto, impegnata nei controlli a tutela dei consumatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su due scaffali del negozio erano posizionati alcuni giocattoli privi delle avvertenze in lingua italiana e da una verifica più approfondita sono emersi in tutto 77 pezzi non a norma. Gli agenti hanno cosi proceduto al sequestro dei giocattoli e per il titolare, un cittadino residente a Bologna e originario del Bangladesh, è scattata una sanzione di 3.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

  • Covid-19, centri commerciali e negozi: sabato e domenica confermate le misure restrittive

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 29 marzo: contagi +736, altri 99 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento