Carrelli della spesa abbandonati in strada, anche borsette, forse scippate

Una via Santo Stefano che sembra cedere il passo a un degrado generale: "Solo un po' di maleducazione" per alcuni "Bene le pattuglie in zona Giardini Margherita"

Da qualche giorno in via Santo Stefano, a pochi metri dalla porta e quindi dai Giardini Margherita, sono spuntati una serie di carrelli della spesa: alcuni in fila proprio come al supermercato, altri sparsi agli angoli, in prossimità dei Casseri: "Oggi su quei carrelli ci sono anche delle borsette vuote che sembrano nuove - spiega la dipendente di un negozio della zona - come se fossero state abbandonate lì dopo uno scippo". Una zona residenziale e tranquilla, quella limitrofa al parco cittadino, che nelle ultime settimane è stata protagonista di alcune pagine di cronaca, dopo la maxi-rissa fra giovanissimi avvenuta all'interno dei Giardini Margherita.

Le pattuglie della Polizia presidieranno la zona con dei rinforzi, che ne pensano i residenti? "Resta un quartiere tranquillo, fatta eccezione per qualche episodio di vandalismo commesso da qualcuno che ha alzato troppo il gomito a qualche festa nei Giardini, ma più che per qualche motorino rovesciato e campanelli suonati in piena notte non credo sia il caso di interventi particolari. Questo naturalmente nulla toglie al fatto che le cose degli altri non si toccano". Più allarmante il quadro di un altro residente con domicilio di via Murri: "Urina in ogni angolo, maleducazione diffusa e durante i week-end nottate brave in tutto l'isolato. Bene se le Forze dell'Ordine verranno rinforzate, vediamo se i controlli porteranno a qualcosa"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento