Magdi C. Allam al Baraccano: contestazioni in via Santo Stefano

Il Nucleo Antifascista Murri ha annnunciato e messo in atto le proteste

"Ennesima messinscena fascista alla sala Marco Biagi del Baraccano con la Lega Nord che organizza un’iniziativa di presentazione del libro Maometto e il suo Allah, ultima opera di Magdi Cristiano Allam". Lo scrive sul suo il Nucleo Antifascista Murri che ha annnunciato e messo in atto questa sera le contestazioni in via Santo Stefano.

Traffico bloccato dal Baraccano alla Porta, in strada manifestanti e un cordone di Polizia.

Allam presenta il suo nuovo libro “Maometto e il suo Allah”, in un incontro pubblico alla sala Marco Biagi, con il supporto della Lega Nord.

"Solo conoscendo la realtà di Maometto potremo capire perché da 1400 anni l’islam non ha mai cessato di essere invasivo e aggressivo per sottomettere l’intera umanità. Dopo il mio intervento i partecipanti potranno rivolgermi delle domande" scrive il giornalista su Facebook.

"Tutti coloro che portano avanti questi pensieri - scrivono invece i contestatori - non devono avere più alcuno spazio nel Quartiere Santo Stefano, a Bologna e in qualsiasi altra città d’Italia".

immagine video-38

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Guidano un'auto rubata, fanno un incidente e scappano: hanno entrambi solo 14 anni

Torna su
BolognaToday è in caricamento