Via Scipione Dal Ferro: picchia la madre per soldi, arrestato 28enne

Diverse telefonate al 113 segnalavano le grida di una donna provenire da un appartamento: la lite era scaturita per l'ennesima richiesta di denaro

La polizia ha arrestato ieri sera un bolognese di 28 anni per maltrattamenti e lesioni personali. Diverse telefonate al 113 intorno alle 22 segnalavano le grida di aiuto da parte di una donna provenire da un appartamento in via Scipione dal Ferro, in zona Cirenaica. 

Due volanti si sono portate sul posto e hanno trovato in strada il giovane, in stato di alterazione da alcol, che ha ammesso di aver picchiato la madre, continuando a inveire e a minacciarla.

La donna, una bolognese di 56 anni, con vistose tumefazioni al volto, ha confermato di essere stata malmenata dal figlio, aggiungendo che si tratta di un consumatore abituale di droghe e che la lite era scaturita per l'ennesima richiesta di denaro. Al suo diniego aveva dunque perso la testa lanciandole alcuni oggetti per poi colpirla al viso. 

La polizia ha fatto intervenire l'ambulanza del 118 che ha trasportato la 56enne al policlinco Sant'Orsola dove è stata refertata con 10 giorni di prognosi. Il giovane non è nuovo a episodi di questo tipo e il 20 settembre scorso erano già intervenuti i carabinieri, inoltre ha alle spalle diversi precedenti per furto, maltrattamenti, guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento