Rottamazione cartelle esattoriali fisco, ressa e tensione all'Agenzia delle Entrate

Momenti concitati in via Tiarini. Intervengono polizia e polizia locale. Sono gli ultimi giorni per presentare richiesta all'erario. Oggi apertura straordinaria

Dopo i momenti di tensione di ieri mattina davanti agli uffici di via Tiarini dell'Agenzia delle Entrate, oggi sportelli aperti. Un'apertura straordinaria, proprio per evitare la ressa e l'affollamento del 26 aprile: Ieri la polizia è stata chiamata per riportare la calma dopo crescenti tensioni che si erano create tra gli astanti dell'ufficio, tutti in coda per aspettare l'apertura degli uffici. Qualche insulto e qualche spinta di troppo, e qualcuno aveva così chiamato il 113.

La polizia continua anche oggi a monitorare il flusso che oggi è regolare. In mattinata ancora duecento le persone in fila: il motivo delle code è l'imminente scadenza della rottamazione-ter delle cartelle esattoriali, per le quali si possono richiedere anche le misure 'saldo e stralcio'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

  • Coronavirus : l'Università di Bologna sospende lezioni, esami e lauree

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, 7 nuovi casi: "Tutti riconducibili al focolaio lombardo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento