Spaccio droga al parco, passa la volante: giovanissimo pusher nei guai

A soli 17 anni trovato von diversi grammi di 'erba' e un migliaio di euro in contanti

Guai per un ragazzo di soli 17 anni, trovato ieri in zona san donato con un cospicuo quantitativo di droga e contanti al seguito. Il giovanissimo, residente a Bologna e fino a ieri incensurato, è stato fermato ieri dai poliziotti nei pressi dell'ex Campo Savena, via Torretta, nell'area verde sotto al ponte di via Libia.

La volante era di passaggio per un controllo nell'ambito del progetto 'green zone', volto alla vigilanza in parchi e giardini, quando ha notato un gruppo di ragazzini radunato attorno a una panchina. Approcciato per un controllo, il gruppetto si è dato alla fuga alla vista degli agenti, che hanno concentrato i loro sforzi nei confronti di un membro del gruppo, appunto il 17enne. Poco prima di essere raggiunto dai poliziotti, il ragazzo si è disfatto di una voluminosa scatola, che una volta recuperata ha fatto trovare circa 20 grammi di marijuana e 10 di hashish.

Decisi ad approfondire la posizione del ragazzo, addosso al quale sono anche stati trovati circa 330 euro in contanti, gli agenti hanno poi proseguito con una perquisizione domiciliare. Il controllo è stato positivo: in camera del 17enne sono stati rinvenuti altri 600 euro in contanti. I genitori, avvisati della situazione, si sono dichiarati ignari di tutto. Il ragazzo alla fine è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza e resistenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento