Via Trilussa, badante ubriaca si chiude un casa con l'anziana assistita

La porta era chiusa da dentro e il figlio dell'assistita non riusciva a entrare in casa: porta aperta da Polizia e Vigili del Fuoco, dentro una donna in stato di ebbrezza

Alle 22 di ieri sera una chiamata alla Polizia da via Trilussa: il figlio di una donna anziana assistita a domicilio da una badante è agitato perchè pur avendo le chiavi non riesce ad entrare nella casa della madre. Sul posto oltre agli agenti anche i Vigili del Fuoco. 

Una volta aperto l'uscio, che era chiuso a chiave da dentro, la scena è stata questa: una donna completamente ubriaca che alla vista degli agenti ha pensato bene di aggredirli a calci e pugni, persino tentando di morderli. Si trattava della badante 38enne (di origini moldave) della bolognese 83enne che nel frattempo per fortuna era tranquilla nel suo letto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito di questo parapiglia la badante è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni finalizzate alla resistenza e rifiuto di fornire i propri documenti di identità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 24 maggio: +45 positivi, 8 decessi

Torna su
BolognaToday è in caricamento