Esplode cabina elettrica e cadono calcinacci, Vigili del fuoco impegnati in centro storico

In entrambi i casi non vi sarebbero feriti. Sul posto anche Polizia e sanitari del 118

Foto S.Z.

Pomeriggio movimentato in centro. Intorno alle 16 dei calcinacci si sono staccai dalla facciata del civico 2 di via della Zecca, finendo sul marciapiede. Sono intervenuti verificare la i Vigili del fuoco e la Polizia per mettere in sicurezza l'area e verificare le superfici. Solo la settimana scorsa un analogo fatto aveva interessato la facciata della Prefettura.

Circa mezz'ora dopo nuovo intervento, questa volta dovuto a un quadro elettrico sito all'interno di un garage, nel sotterraneo di un palazzo all'angolo tra via Cesare Battisti e via Ugo Bassi: per causa ancora ignote l'armadio Enel è scoppiato, causando una fiammata e l'emissione di un forte fumo nero.

Arrivati sul posto con l'aiuto dei sanitari del 118, i pompieri hanno messo rapidamente in sicurezza l'impianto. In entrambi i casi non risulterebbero feriti. I tecnici Enel stanno lavorando per ripristinare le linee elettriche danneggiate. La strada è rimasta chiusa per circa mezz'ora, il traffico dirottato dalla Polizia Municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipitato ad Argelato: morto in ospedale il giovane pilota

  • Precipita con l'aereo, morto a 23 anni: chi era la vittima

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Perdita d'acqua in via Indipendenza, negozi allagati e disagi al traffico | VIDEO - FOTO

  • Al Maggiore primo intervento al mondo di asportazione di colon e fegato eseguito con robot

Torna su
BolognaToday è in caricamento