Non paga hotel e B&B, nei guai habitué dei soggiorni gratis in città

Era arrivato un mese fa in compagnia della moglie e aveva accumulato un debito di 1.300 euro. Ma non era la prima volta

Dopo aver chiesto più volte di saldare il conto, alla fine la titolare di un Bed and Breakfast di via Venturoli, in zona Massarenti, ha chiamato la Polizia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, un cittadino sud-africano di 59 anni, era arrivato un mese fa in compagnia della moglie e aveva accumulato un debito di 1.300 euro. Infine, vistosi costretto, ha chiamato un amico che ha disposto un bonifico in favore della padrona di casa, una bolognese di 30 anni. Da controlli più approfonditi è emerso che si tratta di un habitué: è stato denunciato per insolvenza fraudolenza per aver soggiornato 'gratis' a giugno in un altro hotel di Bologna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Coronavirus, bollettino Emilia Romagna: +24 casi e ancora 8 decessi

Torna su
BolognaToday è in caricamento