'Qui dentro c'è mia moglie': spacca i vetri del portone, ma lei non esiste

Un 40enne colleziona due denunce in 24 ore. Presa a calci la porta di un ignaro residente

Cercava 'sua moglie' ma la donna non esiste, o almeno non ha mai abitato lì. Un 40enne è stato denunciato per danneggiamento e violazione di proprietà privata in due diverse occasioni, dopo essere stato sorpreso entrambe le volte in uno stabile di via Venturoli, a distanza di una manciata di ore l'una dall'altra.

Il soggetto, cittadino pakistano regolare, è stato fermato intorno alle 20 dagli agenti mentre, dopo aver divelto i vetri del portone di ingresso di un condominio, stava dando calci alla porta di un residente. L'uomo era convinto che dentro l'abitazione di fosse una donna, che lui ha definito essere sua moglie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I poliziotti hanno però accertato come non esistesse nessuna compagna dell'uomo, o almeno che non fosse in quell'appartamento. Già la mattina precedente l'uomo aveva dato notizia di sè con i medesimi fatti e argomentazioni, facendo scattare una analoga denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus fase 3 | Fiere, congressi, vacanze di gruppo e viaggi in auto: Bonaccini sigla nuova ordinanza

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Come pulire e disinfettare i condizionatori: trucchi e consigli

  • Incidente sulla A1: scontro camion-furgone, due morti

  • Tragedia in Romagna: perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia, morta studentessa dell'Alma Mater

  • Mordano, forzano il posto di blocco e investono un Carabiniere: ricercati per tentato omicidio

Torna su
BolognaToday è in caricamento