Rapina al portavalori in via Zamboni: 26enne in manette

Sono intervenuti i Carabinieri motociclisti e una pattuglia del radiomobile

E' entrato nel Ducato portavalori, ma la guardia giurata lo ha visto ed è stato picchiato in strada. Ieri mattina alle 11, un cittadino tunisino di 26 anni si è introdotto nel furgone portavalori, mentre una guardia giurata stava aprendo il portellone per consegnare le monete al Monte Paschi di Siena di via Zamboni.

A chiamare il 112 alcuni testimoni che avevano assistito alla scena e sul posto si sono portati i Carabinieri motociclisti, oltre a una pattuglia del radiomobile. Nel tentativo di sventare il furto, il vigilante, italiano di 41 anni, è stato spintonato e picchiato. Il rapinatore, con precedenti per droga, furti e rapine, è stato bloccato, mentre si dava alla fuga. 

Processato per direttissima questa mattina, il GIP ha convalidato l'arresto per rapina impropria, diponendo il divieto di dimora e il nulla osta all'espulsione dal territorio italiano. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ragazzi morti dopo caduta dal palazzo, mistero sulla dinamica: ipotesi disgrazia

  • Cronaca

    Esplosione nella notte, assalto notturno al bancomat

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale: schianto auto-furgone, se ne va a 23 anni

  • Cronaca

    Spaccio di cocaina a Bentivoglio: in manette 34enne incensurato

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Quirino di Marzio: due bimbi precipitano da palazzina e muoiono

  • Morto a 26 anni sotto i portici di via Ugo Bassi, mistero sulle cause

  • Bimbi morti precipitati dal palazzo, la madre: 'Il babbo? Amorevole"

  • Incidente a San Lazzaro, perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail: vivo per miracolo

  • Mamma dimentica figlio di due anni in auto e va a lavoro

  • Trasporti, sciopero 24 marzo: disagi per chi viaggia in bus

Torna su
BolognaToday è in caricamento