Via Zanardi: minaccia di buttarsi sotto il treno, Polfer sventa suicidio

Era sui binari nei pressi del passaggio a livello di via Zanardi. Gli agenti sono riusciti a farlio desistere. Interrotta la circolazione ferroviaria

Ieri, alle 19.30 circa, gli agenti di Polizia Ferroviaria hanno sventato il tentativo di suicidio di un giovane. Alla Sala Operativa è arrivata la segnazione che riferiva della presenza di una persona nei pressi della linea ferroviaria Bologna-Venezia, all’altezza del passaggio a livello di via Zanardi, con probabili intenti suicidi.

Quando la pattuglia giunta sul posto, il giovane ha dichiarato l'intenzione di togliersi la vita, così gli agenti hanno cercato di istaurare un dialogo e si sono interposti tra lui e i binari in attesa dell’interruzione della circolazione ferroviaria per operare in sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo vari tentativi di far desistere il ragazzo dalle sue intenzioni, gli agenti lo hanno convinto a sedersi presso un bar, riuscendo così a rassicurarlo e a convincerlo a farsi trasportare in ospedale a bordo di un’ambulanza per le dovute cure mediche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

Torna su
BolognaToday è in caricamento