Pizzicati in Via Zappoli mentre tolgono l'antitaccheggio dalla merce rubata

Denunciati in due: non hanno saputo dare spiegazioni sul possesso di due paia di scarpe e due di due paia di pantaloni per un valore complessivo di 120 euro

Avevano appena finito di togliere le placche antitaccheggio da scarpe e pantaloni quando il gruppetto è stato notato dalla Polizia, che ha effettuato un controllo in via Zappoli, laddove questi stranieri stavano. All'arrivo degli agenti alcuni sono riusciti ad allontanarsi e le due persone rimaste, un uomo nato in Tunisia nell'90 una donna marocchina del '97, sono state identificate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non hanno saputo giustificare il possesso di due paia di scarpe e di due paia di pantaloni a marchio Oviesse (valore complessivo 120 euro circa) e sono anche state trovate le prove viste le placche dell'antitaccheggio gettate nei dintorni. Sono stati così denunciati entrambi per ricettazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Frecce Tricolori a Bologna: lo spettacolo il 29 maggio

Torna su
BolognaToday è in caricamento