Donne: nel 2019 più reati e violenze sessuali

Il bilancio in cifre diffuso dalla Questura in occasione dell'iniziativa "Questo non è amore"

Aumentano dell'1% i delitti commessi nei confronti delle donne a Bologna, si è passato dai 1.414 del 2018 ai 1.435 dei 2019. Sono le cifre diffuse dalla Questura in occasione dell'iniziativa "Questo non è amore", che si è svolta ieri mattina in piazza Maggiore in concomitanza con la giornata di San Valentino. Non arretrano neanche le violenze sessuali: 139 casi nel 2018 (di cui tre a danno di minori di 14 anni) e 144 nel 2019 (ben 12); otto casi a gennaio 2019 e nove a gennaio 2020. Gli atti sessuali con minorenni sono stati sette nel 2018 e sei nel 2019, poi uno sia a gennaio 2019 che a gennaio 2020.

Per quanto riguarda l'attività di prevenzione, in base alle norme su atti persecutori e violenza domestica il 2019 si è chiuso con: 79 richieste di ammonimento ricevute tra polizia, carabinieri e vigili (di cui quattro per violenza domestica); 15 persone ammonite; 11 respingimenti per instaurazione di procedimento penale; 64 archiviazioni su istanza di parte; tre denunce in stato di libertà per violazione di ammonimento; una misura cautelare applicata (per violenza domestica); tre segnalazioni in base al Codice rosso; sette deleghe all'autorità giudiziaria; due avvisi orali.

La Questura diffonde anche i dati del 2020 aggiornati a due giorni fa: 10 richieste di ammonimento ricevute tra Polizia, Carabinieri e vigili; una persona ammonita; cinque archiviazioni su istanza di parte; una denuncia in stato di libertà per violazione di ammonimento; un avviso orale. 

No alla violenza contro le donne: one billion rising fa ballare Bologna | VIDEO

Furti e rapine (-18%) invece risultano in calo (da 16.468 a 13.449). In entrambi i casi, emerge il segno meno se si guarda al solo gennaio 2020 raffrontato con il primo mese dell'anno precedente: da 1.267 a 1.128 gli episodi di furto e rapina (-11%); da 115 a 96 (-17%) le altre tipologie.

Nel confronto tra 2018 e 2019, tra i dati più allarmanti ci sono quelli riferiti agli omicidi volontari (da uno a tre) e i tentati omicidi (da uno a quattro), mentre non si sono registrati episodi di questo tipo nel gennaio 2020. Su base annuale, aumentano anche le lesioni dolose (da 419 a 482), che però si sono quasi dimezzate a gennaio 2020 (22) rispetto a un anno prima (41). Simili i bilanci delle percosse, sia da un anno all'altro (da 174 a 181) che da un gennaio all'altro (da 17 a 18). In calo le minacce, se si guarda al raffronto tra 2018 e 2019 (da 639 a 582), mentre invece il dato e' stabile tra gennaio 2019 e gennaio 2020 (da 47 a 45).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si fa notare anche il bilancio dei sequestri di persona: da dieci a 16 su base annuale (con tre e poi quattro casi legati a motivi sessuali); in più si è verificato un altro caso nel gennaio dell'anno in corso. Nel biennio 2018-2019 i casi di corruzione di minorenne sono passati da otto a cinque, quelli di sfruttamento della prostituzione e pornografia minorile da 16 a 12. (dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: supermercati chiusi la domenica

  • A1 Bologna-Firenze: chiuso tratto "Panoramica" tra Aglio e Roncobilaccio

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus, aggiornamento Emilia-Romagna: 6.705 positivi (+737), 8 morti nel bolognese

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, l'aggiornamento: rallentano i contagi. Bologna piange altri 4 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento