Ubriaco al compleanno del bimbo, botte a compagna e cognata: 30enne in manette

Il giovane ha strattonato prima la madre, poi se la è presa con la sorella di lei, picchiandola e inseguendola per strada

E' stato arrestato in strada, mentre seguiva la cognata della compagna. Un trentenne originario della Nigeria è finito in manette ieri nel primo pomeriggio per maltrattamenti aggravati in famiglia, dopo che la Polizia è intervenuta in via Borgo San Pietro.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti l'uomo era arrivato già ubriaco al compleanno del figlioletto, di solo un anno. Subito sono iniziati i litigi con la compagna, italiana 33enne originaria dello stesso Paese di lui, durante i quali le cose sono precipitate: il 30enne avrebbe così afferrato per il collo la donna mentre teneva in braccio il bimbo.

A quel punto è intervenuta la sorella maggiore di lei, che ha intimato all'uomo di andarsene. Per tutta risposta lui la ha presa per i capelli e presa a schiaffi. La donna allora ha tentato di fuggire in strada, dove lui ha cercato di seguirla, fermato poi dall'arrivo della volante.

Le cose, secondo quanto riportato dalle testimonianze dei poliziotti, tra la coppia non andavano da qualche tempo, con i ripetuti litigi violenti, e anche un cugino della madre del bimbo era stato chiamato per via delle pasate violenze dell'uomo. Il 30enne ora è in carcere in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto.

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • Laghi a Bologna: dove rinfrescarsi lontani dal caos

I più letti della settimana

  • Possibili temporali in arrivo, diramato bollettino di allerta dalla protezione civile

  • Aeroporto, volo Bologna-Kos, passeggeri: "A terra da 12 ore come ostaggi virtuali"

  • Maltempo, grandine in provincia: strade chiuse, auto distrutte e finestre in frantumi

  • Maltempo e grandine: "crivellate" le finestre di via Natali e via Weber

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

  • Maltempo e grandine, Caliandro: 'Il Governo risarcisca i danni alle auto private'

Torna su
BolognaToday è in caricamento