Addio "cantierone", Merola inaugura le rinnovate Rizzoli-Ugo Bassi in anticipo

Il sindaco al taglio del nastro: "Ho voluto incontrare tutti coloro che in questi mesi hanno lavorato con impegno al cantiere BOBO per stringere loro la mano e ringraziarli. Questo grande risultato lo abbiamo ottenuto grazie a loro"

Foto Facebook Virginio Merola

Taglio del nastro oggi in via Rizzoli, il sindaco Virginio Merola: "Con grande impegno da parte di tutti, i lavori del Cantiere BOBO‬ sono ormai conclusi: oggi, dopo dieci mesi, riapriamo le centralissime Rizzoli-Ugo Bassi. È stato davvero un grande lavoro, che ha visto impegnate tante aziende, istituzioni, operai e impiegati. Grazie al loro lavoro, siamo pronti a riaprire un centro storico profondamente rinnovato. E lo facciamo in anticipo rispetto ai tempi che ci eravamo dati. Per questo ho voluto incontrare quanti in questi mesi hanno lavorato con impegno. Ho voluto stringere loro la mano per ringraziarli, perché questo grande risultato lo abbiamo ottenuto grazie a loro. E stasera di nuovo in centro per l'accensione delle Due Torri!"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

Torna su
BolognaToday è in caricamento