Sasso Marconi, cadavere ripescato nel fiume Reno

Le acque hanno restituito il corpo senza vita di un 78enne morto annegato nel fiume. Il ritrovamento è avvenuto ieri all'altezza del ponte di Vizzano. Gesto disperato o incidente fatale?

Un altro cadavere restituito dalle acque. Ieri nel pomeriggio è stato ripescato nel fiume Reno il corpo senza vita di un uomo di 78 anni.

Il ritrovamento è avvenuto a Sasso Marconi, nel Bolognese, all'altezza del ponte di Vizzano, ad opera dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco.
 
Sul luogo in soccorso sono giubnti anche Carabinieri e sanitari del 118, che hanno solo potuto constatare il decesso dell'uomo, che sarebbe avvenuto per annegamento.
 
Se dietro la morte del pensionato si celi un gesto disperato o un fatale incidente, è ancora da appurarsi.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Guidano un'auto rubata, fanno un incidente e scappano: hanno entrambi solo 14 anni

Torna su
BolognaToday è in caricamento