Sasso Marconi, cadavere ripescato nel fiume Reno

Le acque hanno restituito il corpo senza vita di un 78enne morto annegato nel fiume. Il ritrovamento è avvenuto ieri all'altezza del ponte di Vizzano. Gesto disperato o incidente fatale?

Un altro cadavere restituito dalle acque. Ieri nel pomeriggio è stato ripescato nel fiume Reno il corpo senza vita di un uomo di 78 anni.

Il ritrovamento è avvenuto a Sasso Marconi, nel Bolognese, all'altezza del ponte di Vizzano, ad opera dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco.
 
Sul luogo in soccorso sono giubnti anche Carabinieri e sanitari del 118, che hanno solo potuto constatare il decesso dell'uomo, che sarebbe avvenuto per annegamento.
 
Se dietro la morte del pensionato si celi un gesto disperato o un fatale incidente, è ancora da appurarsi.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Cade dalle scale mentre scende dalla Torre Asinelli: soccorsi sul posto

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Lutto in città, se ne va la mitica 'Agnese delle cocomere'

Torna su
BolognaToday è in caricamento