Zola Predosa: apre la casa della salute Lavino-Samoggia

2 piani per un totale di 2.400 metri quadrati, 47 sanitari, tra medici, specialisti, infermieri e personale amministrativo.

Foto Ausl

Appuntamento sabato 28 gennaio per l'inaugurazione della Casa della Salute Lavino-Samoggia, ristrutturata e ampliata con un investimento di 360 mila euro: 2 piani per un totale di 2.400 metri quadrati, 47 sanitari, tra medici, specialisti, infermieri e personale amministrativo.

Alle ore 10, in Piazza Di Vittorio 1, a Zola Predosa il taglio del nastro, ma al termine la Casa sarà al centro di una grande festa cittadina, con visite guidate dagli operatori sanitari ed eventi che spazieranno dalla promozione della salute, alla musica e all’arte.

Interverranno Stefania Bucalo, Responsabile infermieristica per l’area di Bazzano e Valsamoggia, Stefano Fiorini, Sindaco di Zola Predosa, Fabia Franchi, Direttore del Distretto di Reno, Lavino e Samoggia, Chiara Gibertoni, Direttore Generale dell’Azienda USL di Bologna, Piero Grazia, Vice Presidente del Comitato Consultivo Misto del Distretto di Reno, Lavino e Samoggia, Luca Rizzo Nervo, Presidente della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria metropolitana di Bologna, Daniela Occhiali, Assessore alle Politiche Sociali, Sanità e Immigrazione del Comune di Zola Predosa, Gian Carlo Zanetti, Presidente della Consulta Socio-Sanitaria di Zola Predosa.

Nel corso della cerimonia inaugurale, all’interno della Casa sarà scoperta una targa in memoria di Gino Tarozzi, scomparso nel dicembre del 2013, cittadino emerito di Zola Predosa di cui è stato Assessore ai Servizi Sociali e Vicesindaco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

  • Bollettino Covid Bologna 18 maggio: vicini a zero casi, ma ancora 4 morti | GRAFICI E DATI, COMUNE PER COMUNE

Torna su
BolognaToday è in caricamento