Cenone di capodanno sulle tavole bolognesi: menù e ricette

Non esiste una ricetta tipica, ma di solito un primo di passatelli fa da apripista per la portata più "grassa" dell'anno: il cotechino.

Considerata una festa di carattere oramai nazionale, il cosiddetto "cenone" dell'ultimo giorno dell'anno ha perso le caratteristiche vere e proprie di una ricorrenza tradizionale. Ciò nonostante anche a Bologna, si possono individuare dei punti fissi nel menu di San Silvetro. Padrone indiscusso ed elemento centrale di tutto il vitto resta il cotechino la cui variante prossima, lo zampone, è di provenienza modenese. La differenza proncipale sta nel metodo di insaccamento: mentre per il cotechino si usa come guaina un budello di maiale, per lo zampone si tratta della pelle delle zampe anteriori. Quale che sia la scelta tra i due, si tratta di secondi molto pesanti e grassi. Il suggerimento quindi, è quello di abbinarlo a primi piatti più leggeri, per evitare di appesantirsi proprio nelle ore precedenti i festeggiamenti. Sulla base anche dei gusti di chi vi scrive, qui di seguito riportiamo le portate ideali per la cena di San Silvestro, unite alla ricetta suggerita per prepararle:

(CONTINUA CLICCANDO SU →)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • ma non è ora che cambiate la notizia? siamo al 18 Gennaio 2017.... O state dando già i suggerimenti per il prossimo capodanno????

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Abuso di alcol: l’83% dei giovani ha sperimentato l'Heavy Episodic Drinking

  • Cronaca

    Palazzo d'Accursio per Guazzaloca: aperta la camera ardente

  • Cronaca

    Mercato delle Erbe, troppo rumore: limiti superati 7 giorni su 7

  • Cronaca

    Consumo di suolo, dossier di Legambiente: 'Troppe deroghe al cemento'

I più letti della settimana

  • Verdura di stagione: gli asparagi verdi di Altedo, 4 ricette

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento