Sfrappole, chiacchiere, bugie...per carnevale: la ricetta

Sono sfiziose e leggere, anche se vengono fritte. Nate dall'intuizione di un cuoco di corte, per accompagnare le confidenze dei nobili durante le pause. Diffuse su tutto il territorio nazionale, hanno un nome diverso anche a poca distanza tra le città

"Sfrappole" è il nome che i bolognesi hanno loro conferito, ma in ogni angolo d'Italia questi dolci fritti vengono chiamati in un modo diverso. Qualche che sia la nomea, il periodo in cui questi dolci vengono preparati è sempre il medesimo, e cioè intorno a carnevale. Qui di seguito potrete vedere la ricetta, secondo una delle mille preparazioni illustrate nelle ricette della tradizione popolare bolognese.

(CONTINUA CLICCANDO SU →)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidenti in A13, tamponamenti a catena: coinvolti mezzi pesanti, tratto chiuso

  • Cronaca

    Bambini picchiati e minacciati all'asilo di Imola: "Se lo dici ti prendo e ti attacco al soffitto"

  • Cronaca

    Imola, ammanettato reagisce ai Carabinieri: "Vi ammazzo, ho già un precedente per tentato omicidio”

  • Cronaca

    Terzo colpo alla Cae di San Lazzaro: "In azione un commando di 7 persone"

I più letti della settimana

  • Nuova apertura in città: sotto le Due Torri la catena di supermercati Alì

  • Pestati dal gruppo, tassista e spazzino in ospedale: "Colpito con calci, pugni e spranga"

  • Nuova apertura a Bologna, arriva la birreria bavarese Löwengrube

  • Neve in arrivo e temperature giù, in campo spazzaneve e spargisale

  • Allerta meteo: neve in arrivo, spargisale in azione

  • Vincita da 500mila euro a Ozzano: "Felicissimo Natale al nostro fortunato cliente"

Torna su
BolognaToday è in caricamento