Dolci e portici, la torta di riso

Tradizionalmente, veniva preparato durante la "Festa degli addobbi", celebrazione religiosa istituita intorno al XII secolo, e veniva offerta tagliata in piccoli rombi

Trancetti di torta di riso

Chiamata anche Torta degli Addobbi, la torta di riso è un tipico dolce emiliano che ha una sua tradizione bolognese. Tradizionalmente, veniva preparato durante la "Festa degli addobbi", celebrazione religiosa istituita intorno al XII secolo: in ricorrenza del decennale di una parrocchia, le case dei parrocchiani erano aperte alla cittadinanza, e agli ospiti si offriva questa torta. Il dolce veniva offerta tagliata in piccoli rombi, ciascuno sormontato da uno stuzzicadenti. A Bologna questo rito veniva compiuto soprattutto durante l’Ascensione della Madonna di S.Luca dove l’effige della vergine, precedentemente discesa a visitare Bologna e collocata nella Cattedrale, ritorna al suo Colle con una processione di quasi 8 km.

Ingredienti: (CLICCA SU CONTINUA --->)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Accoltellamento sul treno: due feriti, treni in ritardo

Torna su
BolognaToday è in caricamento