Affitti e case in vendita a Bologna: prezzi in aumento, offerta in calo

I dati degli agenti immobiliari certificano una dinamica percepita dai più: il ceto medio residente rischia di essere tagliato fuori

Affitti in rialzo, e meno case sul mercato del lungo periodo. E' il combinato disposto che rischia di minare il mercato immobiliare a Bologna, secondo i dati dell'ultimo anno presentati oggi dall'associazione degli agenti immobiliari di Fiaip.

I canoni di locazione -si legge nel report di Fiaip, firmato dal segretario regionale Stefano Rambaldi- crescono mediamente dello 2,66% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. del 2 per cento è invece l'aumento assoluto. Inoltre, molti affittuari non affittano più per lunghi periodi, preferendo di gran lunga i brevi periodi (e i maggiori introiti) dei soggiorni turistici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le previsioni di Fiaip corrono verso un aumento nel breve periodo del 5 per cento, e da una diminuzione dell'offerta per gli affitti lunghi, una dinamica che inveitabilmente finisce per 'punire' le classiche categorie di riferimento dell'affitto bolognese, come giovani coppie, lavoratori e studenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 borghi medievali più belli nella provincia di Bologna

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Basilica di San Petronio, la chiesa più grande di Bologna: 7 cose da sapere

  • Saggezza popolare: i proverbi più amati dai bolognesi

  • Prezzi case a Bologna: la mappa zona per zona

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

Torna su
BolognaToday è in caricamento