Almacube e Intesa Sanpaolo insieme per le start up

Un dialogo partecipato ed intenso tra gli esperti ed i giovani presenti ha caratterizzato l’incontro organizzato stamane da AlmaCube, l’incubatore dell’Università di Bologna, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, sul tema “StartUp e merito creditizio”.

Un appuntamento, tenutosi presso il Palazzo di Residenza dell’ex Carisbo di via Farini a Bologna, che rientra nel progetto “Diamo Valore alle Startup. Un dialogo aperto con la Banca” rivolto ai titolari delle startup incubate da AlmaCube così come a tutti gli studenti dell’Università interessati ai temi legati all’imprenditorialità

L’evento di oggi, primo di una serie di appuntamenti di approfondimento che si concluderanno in autunno, ha rappresentato una preziosa occasione per approfondire gli aspetti di carattere finanziario nella gestione d’impresa, che sempre più fanno la differenza nella sopravvivenza di tutte le iniziative imprenditoriali. La finanza è infatti per le aziende uno strumento di competitività e crescita e, come tale, necessita di un dialogo diretto e trasparente tra imprenditori e banca, che implica la profonda e reciproca conoscenza.

“Con il progetto Diamo Valore alla Startup intendiamo offrire ai neoimprenditori non solo un percorso formativo sui temi del capitale di debito e del finanziamento in capitale di rischio, ma fornire soluzioni reali alle loro esigenze di sviluppo aziendale ha spiegato Fabrizio Bugamelli, Amministratore Delegato di AlmaCube -. Intesa Sanpaolo è il partener a cui le start up dell’incubatore dell’Università di Bologna si affidano da anni per scalare sul mercato e internazionalizzare il business”.

L’obiettivo di Intesa Sanpaolo è favorire la crescita di tutte le iniziative imprenditoriali, siano esse consolidate o in fase di startup – ha sottolineato Tito Nocentini, Direttore Regionale Emilia-Romagna, Marche Abruzzo e Molise di Intesa Sanpaolo -Come banca vogliamo essere motore di crescita della nuova economia e il percorso informativo realizzato con AlmaCube va appunto in questa direzione. Non a caso siamo impegnati da tempo insieme all’Alma Mater Studiorum per lo sviluppo di un ecosistema favorevole alle nuove iniziative imprenditoriali a Bologna, ma con respiro anche internazionale”.

Potrebbe interessarti

  • Forno a microonde: fa veramente male alla salute?

  • Amanti del vinile? 4 imperdibili negozi a Bologna

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

  • Lasciare la casa in ordine prima di partire: 9 cose da fare

I più letti della settimana

  • Incidente in A1, un morto: traffico bloccato la domenica del rientro

  • Incidente in A14 tra Forlì e Cesena, muore ragazzo di San Lazzaro di Savena

  • West Nile, zanzare positive a San Giovanni in Persiceto

  • Incidente mortale sulla A14: chi era la giovane vittima

  • Concorso Mibac, bando per 1052 vigilanti: requisiti e materie d'esame

  • Incidente sulla A14: scontro tra auto due morti e tre feriti

Torna su
BolognaToday è in caricamento