Bio-on, per i piccoli azionisti uno sportello ad hoc e avvocati specializzati

L'Associazione Presidium Consumatori Bologna ha annunciato un'assemblea informativa per i piccoli azionisti: "Occasione utile per ascoltare le loro storie"

L'Associazione Presidium Consumatori Bologna, da subito in campo dinanzi all'ennesimo caso di risparmio tradito della società Bio-on, ha annunciato un'assemblea pubblica informativa per i piccoli azionisti: "Il caos che ha travolto l’azienda bolognese è purtroppo arrivato a colpire anche i piccoli risparmiatori, il tutto mentre il titolo è stato sospeso a tempo indeterminato da Borsa Italiana".

"A fronte delle numerose telefonate ricevute da parte di molti risparmiatori bolognesi - continua l'Associazione Presidium Consumatori Bologna - preoccupati del destino dei loro risparmi, Presidium Consumatori Bologna, con i propri avvocati specializzati, ha aperto da subito un apposito sportello per fornire informazioni e consulenze, costituendo un pool nazionale di legali esperti in intermediazione finanziaria per rispondere ai piccoli azionisti, disorientanti dagli ultimi accadimenti che hanno interessato Bio-on".

La Bio-on potrebbe "resistere" all'indagine: un tavolo per i lavoratori

Al fine di  illustrare le azioni messe in campo dall'Associazione per salvaguardare l'investimento dei piccoli risparmiatori l'Associazione quindi organizza un'assemblea pubblica informativa per giovedì 21 novembre  alle ore 18.00 presso la sala consiliare Livatino del quartiere Borgo Panigale-Reno, in via Battindarno n. 127/2 Bologna.

"L'occasione sarà anche utile - dichiara l'Avv. Giampiero Falzone, coordinatore della consulta legale dell'Associazione -  per ascoltare le storie dei consumatori che interverranno, dalle quali si potrà capire, come non si esclude, eventuali responsabilità degli Istituti Bancari, nonché verificare se i profili degli investitori fossero adeguati al grado di rischio dell’investimento, considerato anche che il titolo Bio-On era presente su un listino di Borsa Italiana (AIM, il listino delle aziende ad alto potenziale di crescita), non regolamentato e che forse, per sua natura, dovrebbe essere riservato a investitori istituzionali e non piccoli risparmiatori, privi delle competenze specifiche".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'assemblea pubblica interverranno gli avv.ti Giampiero Falzone, Coordinatore Consulta Legale Presidium,  Matteo Acciari e Luca Zamagni, esperti in intermediazione finanziaria - membri nazionali Axiis. Axiis è una rete legale costituita da Studi indipendenti. Da sempre dedita alla difesa di soggetti pubblici e privati coinvolti in operazioni su prodotti bancari, assicurativi e finanziari. Dal 2003 tutti gli avvocati di AXIIS si sono occupati di operazioni di finanza derivata aventi ad oggetto Irs, Swaps, Collars, futures, e di difesa di clienti retail e corporate nelle cause promosse in relazione alle vicende del c.d. “risparmio tradito” (es. Repubblica Argentina, Parmalat, Giacomelli, Finmek, WorldCom, Lehman Brothers), nonché di difesa di risparmiatori ed imprese in numerose controversie riguardanti fondi comuni di investimento, piani finanziari  strutturati, prodotti assicurativi vita o unit e index linked, gestioni patrimoniali, anatocismo bancario ed usura bancaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bufera social, Cremonini sulla colf: "L'ho chiamata Emilia, se pago posso cambiare il nome"

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Come pulire e disinfettare i condizionatori: trucchi e consigli

  • Positivi due lavoratori di una pizzeria a Casalecchio, la scoperta dopo una rissa: tamponi a tappeto e controlli

  • Incidente sulla A1: scontro camion-furgone, due morti

  • Focolai covid a Bologna: l'attenzione si sposta all' ex hub di via Mattei

Torna su
BolognaToday è in caricamento