Gli incidenti calano e il costo RC auto aumenta: la denuncia di Codacons

Bologna la più cara. Sulla base dei dati Ivass (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) e Istat, assicurare l'auto costa di più

Tornano ad aumentare le tariffe rc auto In Emilia-Romagna, anche se gli incidenti sono dimuiti,con minori costi a carico delle compagnie di assicurazione.

La denuncia arriva da Codacons, che oggi ha diffuso un rapporto sulla base dei dati Ivass (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) e Istat.

Assicurare un’auto in Emilia Romagna costa oggi mediamente 422,4 euro all’anno (contro una media nazionale di 420 euro) con una crescita delle tariffe del +2,3% rispetto al trimestre precedente: "Un rincaro che non appare giustificato, considerato che nella regione, in base agli ultimi dati Istat disponibili e riferiti al 2016, rimangono sostanzialmente stabili gli incidenti stradali, mentre il numero di vittime della strada si riduce sensibilmente con un decremento del -5,8% e cala anche il numero di feriti (-0,8%)", sotiene l'associazione consumatori. 

COSTI RC AUTO PER PROVINCIA. Bologna è la città più cara (465,5 euro), seguita da Rimini (452,8 euro), Ravenna (439,0 euro), Reggio Emilia (420,2 euro), Modena (411,1 euro), Parma (399,8 euro), Forli-Cesena (399,5 euro), Piacenza (388,9), Ferrara (376,8), a dimostrazione delle forti differenze che si registrano all’interno della stessa regione.

"Il comparto assicurativo rimane uno dei settori più delicati per i consumatori, sia perché incide in modo evidente sui bilanci delle famiglie, sia perché è assai difficile districarsi nel caos di tariffe, offerte, condizioni, contratti e clausole e far valere le proprie ragioni di fronte ai colossi assicurativi" fa notare Codacons che ricorda la possibilità di "usufruire dello scudo legale messo a disposizione dall’associazione: una copertura assicurativa che difende anche dalle stesse compagnie di assicurazioni, perché copre le spese per l’assistenza giudiziale e stragiudiziale, senza alcuna franchigia né numero massimo di sinistri, per controversie che includono una moltitudine di settori, tra cui telefonia, banche, energia e le stesse assicurazioni". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus fase 3 | Fiere, congressi, vacanze di gruppo e viaggi in auto: Bonaccini sigla nuova ordinanza

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Tragedia in Romagna: perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia, morta studentessa dell'Alma Mater

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino del 2 luglio: metà dei nuovi contagi a Bologna

  • Oroscopo di luglio segno per segno: il Leone è il più favorito dalle stelle

  • Covid-19, il bollettino di oggi: nuovo decesso e 51 nuovi positivi

Torna su
BolognaToday è in caricamento