Commercio, proposta M5S: 'Strapotere degli outlet, saldi tutto l'anno'

Per la consigliera così facendo si darebbe possibilità a tutti i commercianti e anche ai piccoli negozi di reggere la concorrenza con la grande distribuzione

“Daremo la possibilità ai piccoli commercianti di utilizzare gli stessi strumenti della grande distribuzione”, parola di Raffaella Sensoli, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle e prima firmataria del progetto di legge che prevede saldi e vendite promozionali tutto l’anno per dare la possibilità ai piccoli commercianti di contrastare lo strapotere degli outlet e delle grandi catene di distribuzione.

“L’obiettivo della nostra proposta è duplice – spiega Sensoli – da un lato vogliamo creare un vantaggio per i consumatori che potrebbero disporre dei beni e servizi di cui necessitano a prezzi più convenienti, favorendo così anche la concorrenza e il rilancio dei consumi, e dall’altro cercare di riequilibrare il rapporto tra il commercio di vicinato e quello legato alla grande distribuzione" visto che "la regolamentazione attuale permette agli outlet di attuare vendite straordinarie 365 giorni all’anno senza limitazioni".

Per la consigliera così facendo si darebbe possibilità a tutti i commercianti e anche ai piccoli negozi di reggere la concorrenza con le strutture della grande distribuzione "così come avviene in altri Paesi europei dove i commercianti possono effettuare in ogni periodo dell'anno sconti e vendite promozionali per eliminare le giacenze di magazzino” aggiunge.

Gli sconti non si potranno prolungare oltre i 60 giorni consecutivi e tra una vendita e l’altra si dovrà rispettare una pausa di almeno un mese. All’interno del progetto di legge, formato da 8 articoli, sono previste anche penali per chi non dovesse rispettare le pause , con multe che andranno dai 500 ai 3000 euro. “Crediamo che questo tipo di liberalizzazione vada incontro alle richieste sia delle principali associazioni dei consumatori che di quelle dei commercianti – conclude Raffaella Sensoli – Inoltre in questo modo andiamo a colmare il vuoto creato dalla mancanza di una norma normativa comunitaria che ormai tarda ad essere emanata”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipitato ad Argelato: morto in ospedale il giovane pilota

  • Precipita con l'aereo, morto a 23 anni: chi era la vittima

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Perdita d'acqua in via Indipendenza, negozi allagati e disagi al traffico | VIDEO - FOTO

  • Al Maggiore primo intervento al mondo di asportazione di colon e fegato eseguito con robot

Torna su
BolognaToday è in caricamento