Ciclofattorini e portali web, Lombardo annuncia: "Il 31 firmiamo carta dei riders'

L'assessore al lavoro del Comune rivendica: 'Primo accordo in Europa per sposare richieste piattaforme gig-economy e diritti lavoro'

Accordo in vista per la vertenza riders. Ad annunciarlo è l'assessore al lavoro Marco Lombardo, durante una intervista a Radio Anch'io: "Le piattaforme digitali devono crescere ma senza abbassare le tutele dei lavoratori. E dopo due mesi di negoziazione sono contento di annunciare che il 31 maggio firmeremo la carta dei diritti fondamentali del lavoro digitale nel contesto urbano con rider, organizzazioni sindacali e piattaforme che hanno dato la disponibilità. E sarà il primo accordo europeo sul tema del delivery food".

La carta, ha spiegato Lombardo, contiene "doveri e diritti di informazione, diritti a un compenso equo e dignitoso, la non discriminazione per il recesso, la tutela dei dati personali, il diritto alla salute e alla sicurezza, quindi un obbligo di assicurazione non solo per i lavoratori ma anche per i terzi".

Potrebbe interessarti

  • Eclissi di luna: cosa vedremo e come fotografarla

  • Casa: 6 modi per riutilizzare i fondi di caffè

  • Sentiero dei Bregoli: un itinerario spirituale

  • Eclissi lunare: conto alla rovescia, dove ammirare la luna rossa

I più letti della settimana

  • Sciopero nazionale trasporti 24 e 26 luglio: stop bus, treni e aerei

  • Incendio in stazione, fiamme al binario 17: evacuati 200 passeggeri alta velocità

  • Incendio treno Frecciarossa: prende fuoco il pacco batterie, convogli evacuati

  • Incidente in A14: scontro tra camion, tratto chiuso al traffico

  • Incendio a Castenaso: auto prende fuoco mentre viaggia in strada

  • E' leucemia acuta: a tre giorni dal ricovero Mihajlovich inizia la chemio

Torna su
BolognaToday è in caricamento