Rabbia dei lavoratori vs i vertici della Fiera: "Siete voi gli esuberi"

Oggi presidio, dopo l'avvio della procedura di mobilità per 123 lavoratori

Eplode la rabbia dei lavoratori della Fiera contro i vertici della società dopo l'annuncio dell'apertura della procedura di mobilità per 123 dipendenti part-time impiegati come personale di manifestazione. "Buffoni, ladri, criminali, tagliatevi il vostro stipendio. Siete voi gli esuberi", gridano i lavoratori, un centinaio, presenti al presidio organizzato dai sindacati di fronte alla palazzina direzionale mentre è in corso l'assemblea dei soci convocata per l''approvazione del bilancio chiuso in pesante rosso.

"Campagnoli a marzo aveva detto che il 2015 si chiudeva in utile, ora si parla di nove milioni di perdita, bisogna chiamare la Finanza", protestano. "Vergogna, Bonaccini dimettiti", scandiscono, non nascondendo la delusione per il comportamento degli azionisti pubblici dai quali si sentono di fatto scaricati. Unico consigliere comunale presente al presidio è Emily Clancy di Coalizione civica. "È un dovere essere qui, sentire le istanze di questi lavoratori e portarle in Consiglio comunale. Lamentano sprechi, stipendi d'oro e loro che guadagnano mille euro al mese vengono licenziati", sottolinea Clancy. Intanto una delegazione sindacale attende di poter incontrare i vertici della societa''. "Questa è la rappresentazione plastica del fallimento del patto per il lavoro e del patto metropolitano. Comune e Regione sono azionusti della Fiera, dove fanno cose diverse rispetto ai documenti che firmamo", chiosa Carmelo Massari della Uil, al presidio con Alessio Festi della Cgil e Alessandro Alberani della Cisl.  

"Non più tardi di un mese fa  Franco Boni dichiarava che eventuali interventi sul personale non erano una priorità, in quanto il disavanzo riscontrato era frutto di problematiche più complessive legate all'intero quartiere fieristico". Così accusa Filcams-Cgil Bologna, oggi presente al sit-in, sottolineando come invece "ora ci troviamo davanti "all'apertura formale di una procedura di mobilità per tutto il personale di quartiere. Questa scelta, alla luce delle precedenti affermazioni, non ha bisogno di commenti e mina alle fondamenta i rapporti di correttezza che devono caratterizzare qualunque sede di confronto".

Nel mirino del sindacato anche le dichiarazioni del sindaco Virginio Merola, che definisce le "misure necessarie quelle adottate dal Cda di BolognaFiere. Dichiarazioni che non solo non condividiamo - affonda Filcams -  ma che riteniamo siano frutto di una riflessione non corrispondente alle reali problematiche della Fiera".

Alla luce di tutto questo, la Filcams-Cgil di Bologna chiede dunque formalmente il ritiro della procedura, e l'immediata apertura di un tavolo negoziale che coinvolga i soci pubblici e si ponga come obiettivo quello di far "luce sul disavanzo di bilancio annunciato. Un disavanzo frutto della rimodulazione del bilancio stesso, che necessita di un'operazione di totale trasparenza nell'interesse dei lavoratori e di tutta la città".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Vero. A Bologna esiste un tacito accordo quando si tratta di fare business tutti amici. Campagnoli è stato un inetto. Al pari sei soci pubblici. Cmq gli stagionali sono stagionali, e se il lavoro non c'è non c'è. Vero anche che nei vari cda siedono parenti e catapultati da PD pdl lega e m5s: tutti uguali.

    • scusa Antonio ma il M5S in cosa è coinvolto ? E' l'unico che ha denunciato la malagestione di Bologna fiere (e altro) in questi anni

  • Dunque : 1) del disavanzo di circa 10 milioni si sapeva da mesi 2) della malagestione si sapeva da anni 3) il punto 1 e 2 sono stati fatti dal PD con il silenzio di PDL , Lega e sindacati 4) i bolognesi hanno votato .....quindi adesso pagare e silenzio . 5) aspettiamo con ansia la realizzazione del people mover per far notare l'estrema incompetenza e complicità di PD , PDL , Lega e sindacati Bolognesi , votateli ma dopo non vi lamentate .

    • Ah ah ah ..per fare il People Mover ocorre essere capaci. Questi fanno solo chiacchiere e magna magna quei 4 spiccioli che ci sono a Bologna incluse poltroncine per inetti. Stia tranquillo : il People Mover non si farà mai al pari della trasversale di pianura e altro.

      • il people mover non so , anche se non si facesse sarebbe un bene dato che esisste già una ferrovia a 800 mt dall'aeroporto . La trasversale di pianura ho paura che al suo posto verrà allargata la Tangenziale

      • Aggiungo : Bergonzoni è uguale. Pensano solo alla loro carriera. E a piazzare amici a cui far fare progetti ben pagati che mai si realizzeranno tipo staveco

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spaccio di droga in PIazza Verdi, in manette quattro pusher

  • Cronaca

    Incendio ad Anzola, fiamme tra le auto: a fuoco anche camper e roulotte

  • Cronaca

    Il nonno gli dice 'Facci un film': dal racconto di un 18enne nasce 'Indescrivibile'

  • Cronaca

    Bimbo si perde in Corticella, trovato dopo ricerche in tutto il quartiere

I più letti della settimana

  • Incidente a San Lazzaro, perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail: vivo per miracolo

  • Morto a 26 anni sotto i portici di via Ugo Bassi, mistero sulle cause

  • Mamma dimentica figlio di due anni in auto e va a lavoro

  • Incidente in A1: schianto in auto, un morto e un ferito grave

  • Trasporti, sciopero 24 marzo: disagi per chi viaggia in bus

  • Il cane abbaia forte, i vicini segnalano: il giovane padrone è morto in casa

Torna su
BolognaToday è in caricamento