Lidia Bastianich a Bologna per scoprire il segreto dell’Amarena

Il prodotto simbolo dell’azienda bolognese sarà protagonista di una puntata di "Lidia’s Kitchen", il seguitissimo programma in onda sulla PBS e negli USA arriva la corstata "Amarena Pie"

Lidia Bastianich, mamma di Joe, giudice di Master Chef, la famosa cuoca che negli USA ha creato il mito della cucina italiana ha passato due giorni a Bologna in compagnia della famiglia Fabbri. 

Scopo della visita, conoscere meglio l’Amarena: dalla sede storica di Borgo Panigale, allo stabilimento produttivo di Anzola dell’Emilia, ha trovato anche il tempo per fare una puntata al Fabbri Store, il primo monomarca che l’azienda ha aperto a FICO Eataly World, e di realizzare una crostata inedita, l’Amarena Pie che porterà negli USA proprio con questo nome. 

Il prodotto simbolo dell’azienda bolognese sarà infatti protagonista di una puntata di Lidia’s Kitchen, il seguitissimo programma in onda sulla PBS, girata proprio in questi giorni in città.

La registrazione del programma è stata per Lidia Bastianich occasione per immergersi nel mondo dell’Amarena di cui, ha dichiarato, avrebbe voluto proprio scoprire il segreto che rimane inalterato e custodito dalla famiglia Fabbri da 104 anni.

Grande soddisfazione è stata espressa dai Fabbri: "Consideriamo la visita di Lidia Bastianich un riconoscimento della nostra azienda come una delle più apprezzate del Made in Italy negli USA e, ancor di più, un’ulteriore conferma di quanto la nostra Amarena sia in grado di unire gusti e culture ad ogni latitudine. Dopo questi due giorni trascorsi insieme, infatti, Lidia Bastianich si è detta ancora più convinta che l’Amarena Fabbri conquisterà i consumatori americani".

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Ogni quanto vanno lavate le lenzuola?

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

I più letti della settimana

  • Possibili temporali in arrivo, diramato bollettino di allerta dalla protezione civile

  • Maltempo, grandine in provincia: strade chiuse, auto distrutte e finestre in frantumi

  • Incendio in via Casoni: fiamme nella ex fabbrica officine Casaralta

  • Aeroporto, volo Bologna-Kos, passeggeri: "A terra da 12 ore come ostaggi virtuali"

  • Maltempo e grandine: "crivellate" le finestre di via Natali e via Weber

  • Accadde oggi: il 24 giugno crollò la Rupe di Sasso

Torna su
BolognaToday è in caricamento