Imprese, premio alla Marzocchi: "Affidabilità finanziaria e alte performance gestionali"

L'ad Gabriele Bonfiglioli: "Onorati di ricevere questo autorevole riconoscimento, simbolo dell'impegno di tutti noi per una gestione virtuosa dell'azienda dal punto di vista sia industriale che economico-finanziario"

Marzocchi Pompe, azienda specializzata in pompe e motori a ingranaggi ad alta prestazione, è  stata premiata tra le migliori imprese della provincia di Bologna per le performance gestionali e di affidabilità finanziaria (anno fiscale 2018). Il riconoscimento è stato consegnato all'amministratore delegato di Marzocchi, Gabriele Bonfiglioli, in occasione della seconda edizione di 'Industria Felix Emilia-Romagna', ieri a palazzo Re Enzo in collaborazione tra gli altri con l'Università Luiss Guido Carli e con Cerved Group, sotto il patrocinio del Comune di Bologna.

L'azienda di pompe è stata selezionata nell'ambito di un'inchiesta Cerved, analizzando i bilanci di 12.591 societa' di capitali con sede legale in Emilia-Romagna dai ricavi compresi tra i 2 milioni e i 6,1 miliardi di euro. Commenta Gabriele Bonfiglioli, ad di Marzocchi Pompe: "Siamo onorati di ricevere questo autorevole riconoscimento, simbolo dell'impegno di tutti noi per una gestione virtuosa dell'azienda dal punto di vista sia industriale che economico-finanziario, che ci ha permesso di recente di sbarcare nel mercato borsistico Aim Italia. Non vogliamo pero' fermarci qui".

(Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • Incidente sulla A13: camion esce di strada e "disperde" centinaia di stecche di sigarette di contrabbando

  • Incidente a Castenaso: scoppia una gomma, schianto frontale e due feriti

  • Incidente a Monte San Pietro, malore alla guida: automobilista si schianta e muore

Torna su
BolognaToday è in caricamento