Hera: nuovo prestito obbligazionario a valere sul programma EMTN

Avrà le seguenti caratteristiche: 500 milioni di euro, scadenza 2021, cedola 3,25%, rendimento 3,337% annuo. Il Gruppo: 'Da collocarsi esclusivamente presso gli investitori istituzionali. Regolamento atteso per il 4 ottobre'

Hera S.p.A. ha appena lanciato il collocamento di un emittendo prestito obbligazionario a valere sul programma Euro Medium Term Notes (EMTN), per un ammontare complessivo pari a 500 milioni di euro in linea capitale, da collocarsi esclusivamente presso investitori istituzionali. Lo comunica una nota stampa del Gruppo.

Il collocamento obbligazionario è curato da Banca IMI, BNP Paribas, Citi, Credit Agricole, Deutsche Bank, Mediobanca e UniCredit in qualità di joint bookrunner. La Società è assistita da Legance Studio Legale Associato.

Le caratteristiche del prestito, il cui regolamento è atteso per il 4 ottobre, subordinatamente tra l’altro alla stipula della relativa documentazione contrattuale, sono: 500
milioni di euro, scadenza 2021, cedola 3,25%, rendimento 3,337% annuo. Il prestito sarà quotato presso il mercato regolamentato gestito dalla borsa lussemburghese.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento