L'Operosa ritira la procedura di mobilità, esulta Filcams Cgil: "Salvaguardati i posti di lavoro”

Superato lo spauracchio dei licenziamenti per i dipendenti. "Nel mondo degli appalti pero' - non nasconde il sindacato - si vive un momento drammatico"

La Cooperativa “L'Operosa” una delle più grandi aziende del territorio bolognese per i servizi alle aziende che tra l'altro gestisce il servizio di pulizia dell'Ospedale Sant'Orsola, della Fiera e della Stazione di Bologna, ha ritirato la procedura di mobilità che aveva aperto due settimane fa. Superato, quindi, lo spauracchio dei licenziamenti per i dipendenti.

 

Viva soddisfazione da parte di Filcams Cgil Bologna. “Dopo un confronto con la Cooperativa - dichiarano dal sindacato - siamo riusciti a far ritirare la procedura di mobilità quindi a garantire la sicurezza occupazionale per diversi lavoratori".
Il sindacato non nasconde, tuttavia, che a fronte di una "vittoria", ci sono quotidiane sconfitte sul campo. "Nel mondo degli appalti - continuano - con cui ogni giorno ci confrontiamo, si vive un momento drammatico, però la presenza ed il peso del sindacato come in questo caso ha permesso di trovare una soluzione di garanzia anche per la tenuta sociale del nostro territorio”.   

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • "Appropriazione indebita": sequestrati 100 immobili a Bologna

  • Grande Fratello Vip, la confessione di Andrea Montovoli: "Sono stato in carcere"

Torna su
BolognaToday è in caricamento